Wi-Fi campeggi: servizio sempre più richiesto da ospiti e villeggianti - Avelia - Internet e Fibra per le tue Passioni

Wi-Fi campeggi: servizio sempre più richiesto da ospiti e villeggianti

internet-wifi_pubblico-wi-fi_camping_locali-pubblici_MyLink_Avelia

Speciale SIPAC 2015: come trasformare il servizio hotspot internet WiFi in un potente strumento di marketing per comunicare con i tuoi clienti. Assicura la soddisfazione ai clienti per il successo della tua struttura.
Visitaci a SIPAC 2015 stand F18.

Nei campeggi en plein air italiani si trovano sempre più spesso offerte di servizi SPA, centri benessere e acquapark. Ma è la presenza del servizio internet WiFi a influenzare la scelta di un turismo in piena evoluzione e sempre più esigente che chiede di poter utilizzare ovunque i propri dispositivi collegati ad internet. Così, anche quella che potrebbe rappresentare una fuga dalla routine quotidiana diventa in realtà ricerca di restare connessi.

Campeggi.com, portale leader del network turistico KoobCamp, ha dedicato un’indagine sullo stato del Wi-Fi nei campeggi e nei villaggi italiani, con dati sorprendenti riguardanti la diffusione capillare del servizio, mettendo in risalto le differenze tra una struttura e l’altra.

Dall’indagine di Campeggi.com, realizzata a settembre 2015 su un campione di 60 strutture, emerge che tutte le realtà intervistate dichiarano di offrire il servizio di internet Wi-Fi per i clienti. Dai campeggi che offrono un servizio gratuito di internet senza fili, in piena autonomia o affidandosi a società che sfruttano la leva del marketing, a quelle che optano per infrastrutture outdoor di tipo professionale: le scelte e i relativi investimenti sono molto diversi e spesso questo incide sulla soddisfazione del cliente, le cui aspettative sono sempre più elevate, complice anche la continua diffusione di nuovi contenuti digitali online.

Solo nel 55% dei casi la connettività è presente in tutto il campeggio, mentre per le restanti strutture si tratta di un servizio offerto solo nelle aree comuni. Solitamente, i luoghi scelti per il servizio di hotspot wireless sono la reception, il ristorante e la piscina. Altre strutture garantiscono la copertura Wi-Fi anche presso il bar della spiaggia o in giardino.

La proposta, a pagamento o gratuita del servizio è diversa. Solo il 45% dei campeggi e dei villaggi del campione offre il Wi-Fi gratuito. In tutti gli altri sono previsti dei costi variabili: si passa dalle formule con i codici di accesso al costo di 2 euro all’ora, a pacchetti che coprono la durata intera o parziale del soggiorno, fino a soluzioni ibride che prevedono un primo periodo di navigazione gratuita e l’offerta di un servizio a pagamento per chi vuole utilizzare il servizio più a lungo.

Potremmo affermare che l’ampia differenza della proposta per il servizio internet wifi, dipende dal ritardo accumulato dalle strutture italiane en plein air, rispetto a quelle straniere e agli hotel in generale. Solo negli ultimi anni, molti campeggi e villaggi hanno avvertito questa esigenza scegliendo di correre ai ripari, ma non sempre con soluzioni adeguate e spesso controproducenti: inizialmente con le infrastrutture fatte in casa, poco costose ma anche poco efficienti, per poi affidarsi a società esterne ed autonome che registrano i dati dei clienti/turisti per scopi commerciali, offrendo in cambio la connettività.

Sempre più i campeggi ed i villaggi stanno comprendendo l’importanza di offrire un servizio Wi-Fi efficiente, abbinato a propri servizi informativi e di marketing, personalizzati con il proprio brand, sia durante che dopo la vacanza.

In certi casi, far pagare l’accesso al servizio internet Wi-Fi può essere una scelta decisiva: la qualità della connessione garantita assicura una maggiore soddisfazione del cliente.
Anche una cifra simbolica, può significare dare l’accesso solo a quelle persone che hanno realmente l’esigenza di navigare. Altrimenti se tutti possono collegarsi (e lo faranno se non costa nulla), per quanta banda internet possiate avere a disposizione, la navigazione di molte persone contemporaneamente compromette la velocità di connessione e potrebbe mettere a rischio la loro stessa soddisfazione, trasformandosi in un boomerang per la vostra struttura.

Con le soluzioni Wi-FI campeggi di MyLink di Avelia hai a disposizione una struttura di rete e gli strumenti adatti per decidere come offrire il servizio internet Wi-Fi ai tuoi clienti e soprattutto se utilizzarlo come mezzo di comunicazione con loro. Dalla raccolta dei dati iniziale, ad esempio attraverso un “Mi piace” sulla vostra pagina Facebook, per arrivare ai messaggi personalizzati durante la permanenza nel campeggio oppure di “Bentornato” quando il cliente ritorna da voi. Contattaci per una consulenza gratuita

Contattaci

Certificazioni